COMMEMORATING AUSCHWITZ LIBERATION

Posted in Comunicati Stampa, Egp.

337516_335080106505084_304049527_oReinhard Bütikofer and Monica Frassoni, Co-Chairs of the European Green Party, comment on the 70th anniversary of the liberation of the Auschwitz Nazi concentration camp:

“Seventy years ago, on January 27, 1945 Soviet soldiers liberated the remaining prisoners in the Auschwitz extermination camp. Up to then more than one million European Jews, Roma and Sinti and others had been murdered in Auschwitz.

DALLA GRECIA UN VOTO UTILE PER L’EUROPA

Posted in Comunicati Stampa, Egp.

images“Consegnando questa vittoria elettorale a Syriza, i cittadini greci hanno scelto chiaramente per un fondamentale cambiamento nel loro paese. – dichiara Monica Frassoni, coordinatrice di Green Italia e Copresidente del Partito Verde Europeo – Ci congratuliamo con Syriza ed i loro alleati ecologisti greci per il loro successo, sperando che possano essere attori efficaci del cambiamento necessario in Grecia ed Europa. Congratulazioni, inoltre, a Georgios Dimaras, il candidato Verde di Oikologoi Prasinoi, partito membro del Partito Verde Europeo, eletto nella regione di Atene.”

“La Grecia ha bisogno di uscire dalle devastanti politiche di taglio radicale e indiscriminato della spesa pubblica. La politica di austerità è diventata un insostenibile peso per la maggior parte della popolazione greca. Il debito pubblico della Grecia si è accumulato a seguito delle politiche clientelari e sbagliate dei precedenti governi e del credito facile di grandi banche europee (in particolare tedesche e francesi). La priorità oggi è dunque, un accordo tra la Grecia e i suoi creditori per  la riduzione e il riscaglionamento del debito e il lancio di reali riforme per cambiare alcuni aspetti persistenti del sistema politico ed economico greco, dalla corruzione all’evasione fiscale, alla decisa svolta a favore di una nuova economia sostenibile e aperta.

A CHANGE FOR GREECE

Posted in Comunicati Stampa, Egp.

imagesMonica Frassoni and Reinhard Bütikofer, Co-Chairs of the European Green Party, comment on the outcome of the Greek elections:

“By handing Syriza a decisive victory, Greek voters have clearly opted for basic change in their country. We congratulate Syriza on their victory and express our hope that they will make the best possible use of the mandate they have received.

“Congratulations to Georgios Dimaras, Green candidate from Oikologoi Prasinoi, our Greek member party, who was elected in the greater region of Athens.

PRIMO FORUM DEL SUD EUROPA, DICHIARAZIONE DI BARCELLONA

Posted in Appelli, Egp, Green Italia.

IMG_4254Il 23 e 24 gennaio scorsi si è tenuto a Barcellona il primo Forum del Sud Europa. Pubblichiamo qui di seguito la traduzione della dichiarazione (versione non ancora definitiva)

È questo il momento di porre fine all’austerità e alle disuguaglianze! È il momento della democrazia e della solidarietà! È tempo di cambiare l’Europa!

È iniziata la lotta per il cambiamento dell’Europa. La fine del governo del memorandum greco è un passo significativo che sarà completato il 25 gennaio 2015, con la prossima grande vittoria elettorale di SYRIZA. Questa vittoria non si limiterà solo al ripristino della democrazia in Grecia, ma si amplierà per fermare la catastrofe umanitaria inflitta al popolo greco.

Trasmetterà un messaggio forte a tutti i popoli d’Europa e in particolare dei paesi del sud che dovranno far proprie le idee seguenti: “Il Merkelismo non è invincibile. L’austerità si può fermare. L’Europa può cambiare”.

RENZI E L’EUROPA: TRA GIUDIZIO E RESPONSABILITA’

Posted in Articoli, Green Italia.

Copia di Image-1Ringrazio il signor Minelli per la sua lunga lettera di commento al mio scritto sulla presidenza italiana di qualche giorno fa. Lo ringrazio anche perché mi dà l’occasione di tornare sul bilancio della Presidenza italiana all’indomani del discorso di Renzi, di cui in Italia è arrivato quasi solo il diverbio con Salvini. Noto, peraltro, che la pratica di forzare delle affermazioni in una direzione tale da deformarle ha colpito anche il Signor Minelli e, personalmente, non la trovo particolarmente utile. Anche perché io sono una federalista europea, non un’euroscettica; e l’intento del mio scritto era appunto quello di andare al di là dei facili slogan e condividere con i miei concittadini una visione forse parziale, ma secondo me accurata di quello che succede qui.

SI PUO’ ANCORA FERMARE IL TUNNEL DELLA VALSUSA

Posted in Comunicati Stampa, Egp.

UnknownConferenza stampa europea su progetto Torino Lione: si può ancora fermare il tunnel della Valsusa! 

Lunedì 19 gennaio 2015 – 11h30

Sala « 1er Bureau » – Assemblée Nationale – 126 rue de l’Université 75007, Parigi

Gli ecologisti francesi hanno invitato i Verdi italiani a Parigi, questo lunedì 19, per denunciare assieme come il progetto ferroviario Lione-Torino (la TAV), sia un costoso e inutile problema europeo, che i Verdi di entrambi i lati delle Alpi vogliono fermare.

OGM, GREEN ITALIA: EUROPA HA SCELTO SCORCIATOIA, MA IN ITALIA MAI PIU’ OGM

Posted in Comunicati Stampa, Green Italia.

frassoniOGMIl Parlamento europeo ha votato oggi un nuovo sistema di autorizzazioni per la coltivazione degli organismi geneticamente modificati (OGM) nell’Unione europea .

 “I Verdi europei hanno votato contro, perché, pur avendo con convinzione partecipato a tutto il negoziato e lavorato a ridurre il danno di una posizione del Consiglio molto negativa, portando tutto il PE su posizioni fortemente No-OGM, il compromesso finale ci è sembrato insoddisfacente. Certo l’Italia potrà finalmente vietare una volta per tutte la coltivazione ogm, e questa è una vittoria di tutti gli ambientalisti. Da un punto di vista europeo la procedura di autorizzazione diventa addirittura più semplice, inoltre si è rinviata ulteriormente l’urgente riforma del processo di valutazione dei rischi legati alle coltivazioni OGM.”

L’EUROPA DOPO L’ATTACCO A CHARLIE HEBDO

Posted in Articoli, Egp, Green Italia.

Jean-Jullien-Je-Suis-Charlie-illustration_dezeenGli spaventosi eventi di Parigi con l’attacco odioso a Charlie Hebdo, sono un campanello di allarme per tutti (l’ennesimo): dobbiamo davvero cambiare verso a molte cose in Europa e senza perdere altro tempo!

Libertà e democrazia non sono mai totalmente acquisite e, se è vero che stiamo parlando di criminali che usano la religione come un kalashnikov e che sicuramente non hanno nulla a che vedere con i milioni di musulmani che vivono nelle nostre società, è anche vero che tutti, loro compresi, hanno una responsabilità diretta nel non permettere che questi atti giustifichino derive illiberali, nuovi e vecchi razzismi, nuove e vecchie frontiere, incomprensioni e divisioni tra persone diverse fra loro, ma perfettamente in grado di vivere insieme.

RACCOLTA DIFFERENZIATA: BRESCIA DEVE PUNTARE AL PORTA A PORTA

Posted in Comunicati Stampa, Green Italia.

UnknownGREEN ITALIA Brescia condivide la proposta del Forum delle Associazioni per un Ciclo dei Rifiuti Sostenibile, che chiede di passare al sistema di raccolta dei rifiuti porta a porta anche a Brescia.

Il sistema raccolta rifiuti della città di Brescia è da anni fuorilegge rispetto ai livelli minimi di raccolta differenziata (oggi siamo attorno al 38% rispetto al livello minimo fissato dalla legge del 65%).